Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Mercoledì, 26 febbraio 2020

     
HOME Notizie Previdenza Cessazioni 2020, on-line la funzione POLIS
12 Dic 2019

Cessazioni 2020, on-line la funzione POLIS

Come abbiamo già comunicato, il Miur ha dettato istruzioni per l'inoztro delle domande di cessazione dal servizio entro il 30 dicembre 2019 (solo per i Dirigenti scolastici la scadenza è il 28 febbraio).

La funzione per l'invio dell'istanza è già disponibile su POLIS.

Prima di tutto è necessario cliccare su ACCEDI ed effettuare il LOGIN.

Dopodiché ci si troverà di fronte a due funzioni distinte:

1. Cessazioni "consuete":

  • Domanda di cessazione con riconoscimento dei requisiti maturati entro 31 dicembre 2020 (Art. 24, commi 6, 7 e 10 del decreto legge 6 dicembre 2011 n. 201 convertito in Legge n.214/2011 - Art. 15 Decreto-Legge 28 gennaio 2019 n. 4 convertito con modificazioni dalla Legge 28 marzo 2019, n. 26 - Art.. 1 comma 147 e seguenti della Legge 27 dicembre 2017 n.205)
  • Domanda di cessazione con riconoscimento dei requisiti maturati entro il 31 dicembre 2018 (opzione per il trattamento contributivo ex art. 1, comma 9 della legge 243/2004 e Art.16 Decreto-Legge 28 gennaio 2019 n. 4 convertito con modificazioni dalla L. 28 marzo 2019, n. 26 – opzione donna)
  • Domanda di cessazione dal servizio in assenza delle condizioni per la maturazione del diritto a pensione
  • Domanda di cessazione dal servizio del personale già trattenuto in servizio negli anni precedenti

2. Cessazioni "quota 100".

N.B. In presenza di entrambe le istanze, la domanda di cessazione formulata per la pensione cd. quota cento verrà considerata in subordine alla prima istanza.

Nella richiesta gli interessati devono anche esprimere l’opzione per la cessazione dal servizio, ovvero per la permanenza a tempo pieno, nel caso fossero accertate circostanze ostative alla concessione del part-time (superamento del limite percentuale stabilito o situazioni di esubero nel profilo o classe di concorso di appartenenza). Questo è importante per evitare di restare senza stipendio e senza pensione.

Inoltrata la domanda, il sistema POLIS elabora una copia in formato pdf, che il richiedente può scaricare e conservare come ricevuta.

Dopo l'invio della domanda di cessazione, è necessario presentare istanza di pensione direttamente all'INPS (almeno 6 mesi prima dalla cessazione dal servizio, quindi dall'1/09/2020).

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter