Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Sabato, 18 agosto 2018

     
HOME Le Notizie Privacy Privacy, a breve la nota sull'applicazione del GDPR
18 Mag 2018

Privacy, a breve la nota sull'applicazione del GDPR

Praticamente a ridosso dell'entrata in vigore del Nuovo regolamento UE per la privacy (25 maggio), si è svolto un incontro al Miur, sollecitato dai Sindacati, per fare chiarezza sui nuovi obblighi.

Nell'incontro, FLC CGIL con CISL Scuola e UIL Scuola RUA, hanno ribadito "le richieste di gestione centralizzata dei principali adempimenti relativi alla valutazione di impatto dei trattamenti dei dati, della predisposizione di un modello di registro dei trattamenti e dell’individuazione delle nuove figure (RDP Responsabile della Protezione dei Dati), sottolineando l’esigenza di supportare le scuole, di assegnare le risorse economiche indispensabili e di provvedere alla formazione del personale". In particolare, sul RDP i Sindacati hanno richiesto di provvedere a nomine centralizzate sul territorio, così come suggerito dalla normativa e dalle linee guida dell’Unione Europea.

Secondo quanto riferito dalla FLC CGIL, l'’Amministrazione si è impegnata ad emanare, all’inizio della prossima settimana una nota agli USR e alle scuole autonome, con indicazioni operative sulle procedure di nomina dei RDP che dovrebbero essere coordinate dagli Uffici Scolastici e dovrebbero condurre alla designazione del medesimo RPD per le scuole della stessa aree territoriale.

La nota darà inoltre le informazioni su un percorso di formazione per dirigenti scolastici e direttori dei servizi, erogato attraverso la piattaforma di formazione già rivolta al personale del MIUR e iniziative in presenza con utilizzo dei fondi PON.

L’Amministrazione si è inoltre impegnata a mettere a disposizione delle scuole un modello base di registro dei trattamenti.

La FLC GIL ha sottolineato "la necessità che la nota sollevi le scuole e i dirigenti scolastici dalle preoccupazioni sulla scadenza del 25 maggio ricordando che l’attuale normativa nazionale (dlgs 196/2003) è ancora vigente, che il decreto legislativo correttivo non è ancora stato emanato e che le scuole, seguendo le indicazioni del MIUR, stanno concretamente avviando tutti gli adeguamenti necessari al miglioramento della sicurezza nel trattamento dei dati".

Potrebbe interessarti anche:

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter