Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Sabato, 16 gennaio 2021

     
HOME Notizie Normativa Decreto Covid 2 dicembre 2020, ecco cosa prevede
03 Dic 2020

Decreto Covid 2 dicembre 2020, ecco cosa prevede

In attesa del DPCM con le nuove misure in vigore da domani, 4 dicembre, il CdM ha approvato il Decreto legge 158 del 2/12/2020, recante "Disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19".

L'art. 1 introduce modificazioni urgenti della legislazione emergenziale, prevedendo l'allungamento della vigenza dei Dpcm da 30 a 50 giorni.

Divieto di spostamento

Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 è vietato, nell'ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, e nelle giornate del 25 e del 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021 è vietato inoltre ogni spostamento tra comuni, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra Regione o Provincia autonoma e, nelle giornate del 25 e 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021, anche ubicate in altro Comune, ai quali si applicano i predetti divieti. 

Con riguardo all'intero territorio nazionale, nel periodo dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 i decreti del Presidente del Consiglio dei ministri possono prevedere, anche indipendentemente dalla classificazione in livelli di rischio e di scenario, specifiche misure.

Aggiornamento delle ore 20.30 - Dpcm Natale, rientro a scuola per le superiori dal 7 gennaio

 

 

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter