Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Martedì, 17 ottobre 2017

     
HOME Le Notizie Docenti Carta del docente: le nuove FAQ
04 Ott 2017

Carta del docente: le nuove FAQ

Il Miur ha aggiornato le FAQ riguardanti la carta docente, fornendo indicazioni su:

  • attivazione dello SPID
  • registrazione al portale
  • beni e servizi acquistabili
  • generazione dei buoni e acquisti
  • eventuali problemi tecnici

Riportiamo in particolare le domande e risposte riguardanti i beni e servizi acquistabili:

1. Cosa posso acquistare attraverso i buoni di spesa della Carta del Docente?

Puoi acquistare esclusivamente i seguenti beni o servizi:

a) libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste comunque utili all'aggiornamento professionale;

b) hardware e software;

c) iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca;

d) iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;

e) titoli di accesso per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;

f) titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;

g) iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015 (Buona Scuola).

2 . Quanto tempo ho per spendere i miei Buoni di spesa?

I Buoni di spesa generati sono spendibili fino al 31 agosto di ciascun anno.

3. Se non spendo l’intero importo assegnato (500€) cosa succede?

L’importo residuo andrà ad incrementare l’importo del successivo anno scolastico.

4. I Buoni di spesa sono spendibili per qualsiasi bene o servizio offerto dall‘esercente o ente di formazione (anche on line) che ha aderito all’iniziativa?

No, sono spendibili solo per i beni o servizi previsti [vedi domanda n.1 - “beni e servizi acquistabili”].

5. Ci sono dei limiti di spesa per ogni singolo acquisto?

Ciascun acquisto può essere effettuato nei limiti dell’importo disponibile. L’importo assegnato a ciascun docente per ogni anno scolastico è pari a 500 euro, valore a cui andranno sottratti gli importi relativi ai buoni spesi.

6. I Buoni di spesa sono spendibili per acquistare carnet o abbonamenti?

Sì, sempre che rientrino tra i beni e servizi previsti [vedi domanda n.1 - “beni e servizi acquistabili”].

7. Quali sono gli enti preposti all’erogazione di iniziative formative previste dalla normativa (art.1, comma 121, L. 107/2015)?

I soggetti che possono offrire formazione al personale docente sono gli enti accreditati o enti i cui corsi siano stati riconosciuti dal MIUR ai sensi della Direttiva n.170/2016, nonché i seguenti enti di per sé qualificati:

  • le Università, i Consorzi universitari e interuniversitari, le Istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (statali e private con corsi accreditati dal MIUR), gli enti pubblici di ricerca, le istituzioni museali e gli enti culturali rappresentanti i Paesi le cui lingue sono incluse nei curriculi scolastici italiani;
  • le Istituzioni scolastiche singole o in rete del sistema nazionale di istruzione.

Pertanto le iniziative formative per il personale docente organizzate dagli enti sopra indicati, registrati nell’applicazione – vedi ambito “Formazione e Aggiornamento”- , sono acquistabili tramite la Carta del Docente.

8. Come posso fare per utilizzare i buoni di spesa per iscrivermi ad un corso di laurea,magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale?

È necessario anzitutto verificare gli enti preposti all’ erogazione della formazione [vedi domanda n.1 - “beni e servizi acquistabili”]fisici e online, che hanno aderito all’iniziativa Carta del Docente, una volta individuati quelli rispondenti alle proprie esigenze si può procedere all’ acquisto dell’attività formativa scelta generando un buono di spesa [vedi domanda n.1 - “generazione buoni e acquisti”].

9. Vorrei iscrivermi ad un corso di formazione erogato da una Istituzione dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e coreutica (Accademie, Conservatori o ISIA) ma nell’ambito “Formazione e Aggiornamento” non ritrovo le voci corrispondenti, che devo fare?

Per iscriverti ai corsi di formazione erogati dalle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e coreutica potrai visualizzare le istituzioni AFAM nell’ambito “Formazione e Aggiornamento” selezionando i corsi accademici tenendo conto che:

  • Nei “corsi di laurea” potrai trovare le AFAM che offrono corsi per il conseguimento dei Diplomi accademici di primo e secondo livello
  • Nei “corsi post lauream” potrai trovare le AFAM che offrono corsi per il conseguimento dei Diplomi accademici di formazione alla ricerca e di specializzazioni post II livello
  • Nei “master universitari” potrai trovare le AFAM che offrono corsi per il conseguimento dei Diplomi accademici di specializzazione di I livello o dei Diplomi di perfezionamento o Master di I livello e II livello.

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter