Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Sabato, 14 dicembre 2019

     
HOME Notizie Attualità Premio “Storie di alternanza” a.s. 2019/2020
07 Set 2019

Premio “Storie di alternanza” a.s. 2019/2020

Il Premio “Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai video racconti dei progetti d’alternanza ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

L’iniziativa vuole accrescere la qualità e l'efficacia  dei percorsi  per le competenza trasversali e per l’orientamento, attivare una proficua collaborazione tra le scuole e le imprese ed  gli Enti coinvolti, rendere significativa l’esperienza attraverso il “racconto” delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza.

Il Premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di Istituto scolastico partecipante, ossia: Licei e Istituti tecnici e professionali. Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che:

  • fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
  • hanno svolto e concluso, a partire dall’anno scolastico 2018-2019, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.);
  • hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti e direttamente da Unioncamere per i territori delle Camere di commercio non aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere. Al livello nazionale si accede solo se si supera la selezione locale.

Le domande di partecipazione possono essere presentate per la Sessione II semestre 2019 (dal 9 settembre al 21 ottobre 2019) e per la Sessione I semestre 2020 (dal 3 febbraio al 20 aprile 2020).

Sono previsti premi per il livello nazionale il cui ammontare complessivo, per ciascuna sessione temporale è pari a € 10.000,00. A livello locale ciascuna Camera di commercio aderente  all’iniziativa indicherà natura e tipologia dei premi. Sono previste, inoltre, menzioni speciali, con la possibilità di una menzione dedicata a un racconto di alternanza incentrato sul settore della meccatronica da premiare attraverso uno stage extracurriculare remunerato.

Le premiazioni nazionali dei vincitori si terranno a Verona, nel mese di novembre durante la manifestazione Job&Orienta 2019, per la sessione II semestre 2019 e a Roma, nel mese di maggio, per la sessione I semestre 2020. Sono previste anche premiazioni locali gestite direttamente dalle Camere di commercio aderenti all’iniziativa.

La documentazione

La documentazione per la partecipazione al premio può essere scaricata dal sito www.storiedialternanza.it all'interno della sezione "Modulistica".

Elenco delle Camere di commercio aderenti al Premio

L'elenco delle Camere di commercio aderenti all'iniziative è presente sul sito www.storiedialternanza.it nella sezione "Contatti".

Modalità di partecipazione al concorso

Per inviare la candidatura è necessario collegarsi al sito www.storiedialternanza.it e cliccare sul pulsante "Invia la candidatura" presente in home page.

Saranno prese in considerazione esclusivamente le candidature presentate tramite la piattaforma online www.storiedialternanza.it

Le precedenti edizioni

Tutti  i video-racconti vincitori delle diverse sessioni nazionali del Premio “Storie di Alternanza”, nonché tutti i progetti ammessi alla valutazione nazionale, sono raccolti, distinti per edizione, al sito www.storiedialternanza.it pagina “I Vincitori

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter