Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Venerdì, 07 ottobre 2022

     
HOME Notizie Amministrazione Regolarizzazione dei benefici economici per gli Ata
10 Mar 2014

Regolarizzazione dei benefici economici per gli Ata

 

Facendo seguito al messaggio n. 16 del 14 febbraio scorso, in base agli accordi intercorsi con il Miur, il Mef ha comunicato con messaggio n. 28 del 10/03/2014 che sono state sospese le attività di recupero sulla mensilità di marzo 2014.

In applicazione poi della nota prot. n. 638 del 28/02/2014, con la quale il Miur ha fornito chiarimenti in merito ad alcune fattispecie per le quali era stato sospeso il beneficio sulla mensilità di febbraio, il Mef ha provveduto alla regolarizzazione, sulla rata di marzo, di tali posizioni economiche con corresponsione dell’importo di arretrato per il mese di febbraio registrato in banca dati con il codice “4M5 - ARRETRATO BENEFICI ATA 02/2014 – AC”.

In particolare sono stati disposti i seguenti interventi per le seguenti casistiche:

  1. personale ATA dell’Area B con indennità di prima posizione in godimento con decorrenza antecedente al 1° settembre 2011 (codice assegno 386/B) e passaggio alla seconda posizione (codice assegno 386/B2) con decorrenza successiva al 1° settembre 2011. In questo caso è stata attribuita, a decorrere da febbraio 2014, la prima posizione economica (codice assegno 386/B);
  2. personale ATA dell’Area A, con posizione economica con decorrenza antecedente al 1° settembre 2011 (codice assegno 386/A), passato all’Area B con decorrenza successiva al 1° settembre 2011. In questo caso è stata confermata la sospensione del beneficio a decorrere da febbraio 2014;
  3. personale ATA di ruolo, con posizione economica con decorrenza antecedente al 1° settembre 2011, che abbia stipulato un contratto a tempo determinato in un periodo successivo al 1° settembre 2011. In questo caso è stata riattribuita la posizione economica già in godimento a decorrere da febbraio 2014.

Per alcune posizioni stipendiali non si è potuto provvedere all’eventuale regolarizzazione in quanto, in base alla situazione presente nel sistema NoiPA, non può essere desunta l’effettiva decorrenza giuridica della posizione economica che, potrebbe ricadere in un periodo di contratto a tempo determinato. Per il personale rientrante in questa casistica si è richiesta la collaborazione del Miur.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter