Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Venerdì, 15 dicembre 2017

     
HOME Le Notizie Amministrazione Accesso civico "semplice" e "generalizzato"
01 Dic 2017

Accesso civico "semplice" e "generalizzato"

A partire dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, il quadro legislativo in materia di accessibilità si è ampiamente evoluto, configurando diverse forme di accesso, che dipendono da diversi ordini di legittimazione, con correlati livelli di trasparenza.

In particolare, oltre all’accesso ai documenti amministrativi esercitabile da chi ha un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso, la normativa vigente prevede:

  1. l’accesso civico cosiddetto “semplice”, disciplinato dall'art. 5, comma 1, del Decreto Legislativo n. 33/2013, come modificato dall'art. 6, del Decreto Legislativo n. 97/2016;
  2. l’accesso civico cosiddetto “generalizzato”, disciplinato dall'art. 5, comma 2, del Decreto Legislativo n. 33/2013, come modificato dall'art. 6, del Decreto Legislativo n. 97/2016.

Le differenze tra i diversi tipi di accesso sono state recentemente spiegate in un interessante documento prodotto dall'Usr Emilia-Romagna, al quale sono allegati anche dei fac-simili di richieste.

Vai al materiale

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter