Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Giovedì, 17 ottobre 2019

     
HOME Notizie Regioni Provvidenze per decessi, malattie ed interventi chirurgici
04 Set 2019

Provvidenze per decessi, malattie ed interventi chirurgici

L’Usr per il Piemonte ha pubblicato la nota prot. n. 9643 del 3/09/2019 riguardante le provvidenze a favore del personale in servizio, di quello cessato dal servizio e delle loro famiglie per eventi occorsi nell’anno 2018.

Le provvidenze sono concesse dall’Ufficio Scolastico Regionale, nei limiti dell’assegnazione ministeriale di € 7.500, previa valutazione da parte di apposita Commissione. 

Sono beneficiari delle provvidenze il personale dipendente del MIUR con contratto a tempo indeterminato in servizio nelle Istituzioni scolastiche e negli Uffici dell’Amministrazione Scolastica periferica del Piemonte, quello cessato dal servizio (entro 12 mesi dalla cessazione) e le loro famiglie.

Il personale interessato può presentare domanda di sussidio per eventi verificatisi nell’anno 2018, a sé stesso o al proprio nucleo familiare, qualora il reddito determinato con l’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.), non superi il limite di € 38.000,00.

Eventi considerati sono:

  • Decesso del dipendente, del coniuge, dei figli o di altri componenti inclusi nel nucleo familiare. Le relative richieste di sussidio devono essere corredate da idonea documentazione da cui si evinca la spesa sostenuta. La Commissione provvede ad esaminare le richieste e ad esprimere il proprio parere circa l’erogazione di un sussidio nella misura massima di € 1.200,00.
  • Malattie ed interventi chirurgici di particolare gravità riguardanti il dipendente, il coniuge, i figli o altri componenti inclusi nel nucleo familiare. La spesa minima per la quale è consentito inoltrare la domanda di sussidio è fissata in € 3.500,00 per una sola patologia, la più grave, relativamente a ciascun soggetto colpito del nucleo familiare. La Commissione provvede ad esaminare le richieste e ad esprimere il proprio parere circa l’erogazione di un sussidio nella misura massima del 30% delle spese documentate.

Le domande di sussidio presentate dal personale in servizio devono essere inoltrate all’Ufficio Scolastico Regionale tramite gli Uffici Scolastici di Ambito Territoriale o le Istituzioni Scolastiche competenti. Le domande presentate dal personale cessato possono essere inoltrate anche direttamente. Le domande possono essere trasmesse all’indirizzo di posta certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ovvero essere recapitate presso la sede di questo USR, C.so Vittorio Emanuele 70, 10121 Torino. 

Le domande devono essere prodotte utilizzando il modello allegato alla nota.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter