Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Giovedì, 16 agosto 2018

     
HOME Le Notizie Spazio PON FSE PON: classificazione delle irregolarità e sanzioni applicabili
19 Apr 2018

PON: classificazione delle irregolarità e sanzioni applicabili

Il Miur ha pubblicato l'Addendum ad integrazione delle Disposizioni e istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2014-2020, Edizione 2018, diramate dall’Autorità di Gestione con nota del 9 febbraio 2018, n. 1498, e in particolare il par. 9.2 di tali Disposizioni, relativo al “Trattamento delle irregolarità”, che viene modificato e integrato.

Per quanto riguarda in particolare le sanzioni, si distingue tra:

  • Irregolarità sanabili: hanno carattere di errore materiale o meramente procedurale. In caso di irregolarità sanabili, non viene applicata alcuna sanzione, qualora il beneficiario provveda tempestivamente a correggere l’errore materiale o a regolarizzare la procedura, anche con adempimenti o provvedimenti successivi. In nessun caso sono sanabili le irregolarità riconducibili o connesse a reato.
  • Irregolarità insanabili: in materia di appalti pubblici, si applica la tabella di cui al paragrafo 2 degli Orientamenti per la determinazione delle rettifiche finanziarie da applicare alle spese finanziate dall'Unione nell'ambito della gestione concorrente in caso di mancato rispetto delle norme in materia di appalti pubblici, allegati alla Decisione della Commissione del 12 dicembre 2013, C(2013) 9527 final (Allegato 1). Per quanto riguarda le irregolarità insanabili in materie diverse dagli appalti pubblici, si applica una sanzione pari al 100% dell’importo finanziato relativo all’operazione affetta da irregolarità.
Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter