Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Lunedì, 03 agosto 2020

     
HOME Notizie Spazio PON FSE Cosa fare se si indice una gara prima dell'attivazione di una convenzione Consip?
10 Mar 2016

Cosa fare se si indice una gara prima dell'attivazione di una convenzione Consip?

Il 9 marzo abbiamo evidenziato come l'attivazione della convenzione CONSIP “Reti Locali 5” sia avvenuta piuttosto tardivamente, quando molte scuole hanno già avviato le procedure per le acquisizioni dei beni e servizi relativi all'avviso PON lan/wlan.

A tale proposito comunichiamo che il Miur ha fornito chiarimenti con apposita faq, che aggiorna le precedenti già pubblicate anche con alcuni chiarimenti riguardanti la dichiarazione di avvio.

Resta ancora irrisolta la questione delle tempistiche da rispettare, che auspichiamo il Miur possa chiarire al più presto.

Cosa comporta l'attivazione di una Convenzione Consip successiva all'indizione di una gara?

Le istituzioni scolastiche che, in mancanza di convenzioni attive, hanno attivato autonome procedure, nel caso in cui dette convenzioni si rendano disponibili, possono valutare l'applicabilità delle seguenti alternative.

Nel caso in cui l'attivazione della convenzione sia avvenuta dopo l'avvio e prima della stipula del contratto della procedura la stazione appaltante, applicando la clausola di salvaguardia prevista nel bando (d.l. 92/2012, art. 1, commi 1 e 3), si riserva di annullare la gara e procedere con l'acquisto in convenzione.

Nel caso in cui l'attivazione della convenzione sia avvenuta in fase di esecuzione del contratto, la stazione appaltante può procedere alla revoca del contratto (d.lgs 163/2006, art. 34) laddove la convenzione risulti economicamente più conveniente.

Se, invece, i parametri prezzo-qualità offerti dalla ditta siano più vantaggiosi o comunque allineati rispetto a quanto offerto da Consip o, qualora non lo fossero, la ditta aggiudicataria decida di adeguarvisi, non si rende necessario revocare il contratto.

La condizione risolutiva viene meno anche nel caso in cui la fornitura di cui alla convenzione non sia compatibile con quanto già realizzato dalla ditta aggiudicataria e una eventuale sostituzione impedisca il completamento dell'infrastruttura, ovvero la ditta convenzionata non si renda disponibile a rilasciare le certificazioni del caso.

E' necessario inviare in formato cartaceo o elettronico una dichiarazione di avvio del progetto autorizzato?

No, non è necessario l'invio di nessuna comunicazione a questa AdG. L'inizio delle attività relative all'attuazione del progetto viene registrato automaticamente dalla piattaforma GPU nel momento in cui l'istituzione scolastica compila la schermata "Scheda iniziale". L'avanzamento del progetto sarà poi documentato dall'inserimento dei contratti relativi all'affidamento delle forniture che verranno successivamente aggiudicati.

 

 

 

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter