Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Martedì, 06 dicembre 2022

     
HOME Notizie Normativa In Gazzetta Ufficiale il regolamento del concorso DSGA
04 Ott 2022

In Gazzetta Ufficiale il regolamento del concorso DSGA

Finalmente è stato pubblicato l'atteso regolamento relativo al prossimo concorso per DSGA.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 231 del 3/10/2022 è stato pubblicato il D.M. 146 del 28/06/2022, recante "Regolamento del concorso per titoli ed esami per l'accesso al profilo professionale del Direttore dei servizi generali e amministrativi".

In attesa della pubblicazione del bando, con le scadenze e modalità per presentare le istanze, il regolamento indica la procedura concorsuale, i requisiti necessari per partecipare e il programma d'esame.

Requisiti

Sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso della cittadinanza italiana, o di uno degli Stati membri dell'Unione europea, oppure cittadinanza di uno Stato diverso da quelli appartenenti all'Unione europea, qualora ricorrano le condizioni di cui all'articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in possesso dei diplomi di laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali di cui all'allegato A ovvero di analoghi titoli conseguiti all'estero considerati equipollenti o equivalenti ai sensi della normativa vigente. 

La procedura

I concorsi sono indetti su base regionale e i candidati possono presentare la domanda per una sola regione.

Ci sarà una prova scritta, una prova orale e la valutazione dei titoli.

La prova scritta, che sarà computer-based e unica per tutto il territorio nazionale, consiste nella risoluzione di 60 quesiti, con quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta, volti a verificare la preparazione dei candidati sugli argomenti di cui all'allegato B. Non è prevista la pubblicazione dei quesiti prima dello svolgimento della prova. La durata complessiva della prova è pari a 120 minuti, al termine dei quali il sistema interrompe la procedura e acquisisce definitivamente le risposte fornite dal candidato fino a quel momento. I candidati che hanno superato la prova scritta sono ammessi a sostenere la prova orale.

La prova orale è finalizzata ad accertare la preparazione professionale del candidato e consiste in:

  • a. un colloquio sulle materie d'esame di cui all'allegato B, che accerta la preparazione professionale del candidato sulle medesime e verifica la capacità di risolvere due casi riguardanti la funzione di DSGA;
  • b. una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle TIC di più comune impiego;
  • c. una verifica della conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura e traduzione di un testo scelto dalla Commissione.

Ha una durata massima complessiva di 50 minuti e può essere svolta in videoconferenza.

I candidati che superano la prova orale accedono alla valutazione dei titoli culturali e professionali di cui all'allegato C.

I punti totali di cui dispongono le commissioni sono 150, di cui 60 per la prova scritta, 60 per la prova orale e 30 per i titoli.

Il punteggio finale è dato dalla somma del voto conseguito nella prova scritta, della votazione conseguita nella prova orale e del punteggio attribuito nella valutazione dei titoli.

All'esito delle procedure concorsuali i candidati sono collocati in una graduatoria regionale di merito, utilizzate annualmente per l'assunzione sul profilo di DSGA e restano in vigore per un termine di due anni dalla data di approvazione.

Per la conferma in ruolo, i DSGA devono superare il periodo di prova previsto dal CCNL e devono permanere nella sede di prima destinazione per un periodo non inferiore a tre anni scolastici.

Programma d'esame

Per la prova scritta, i 60 quesiti sono somministrati secondo la seguente ripartizione:

  • Diritto Costituzionale e Diritto Amministrativo con riferimento al diritto dell'Unione europea n. 5 quesiti;
  • Diritto civile n. 4 quesiti;
  • Contabilità pubblica con particolare riferimento alla gestione amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche n. 18 quesiti;
  • Diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato, n. 10 quesiti;
  • Legislazione scolastica n. 8 quesiti;
  • Ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico n. 12 quesiti;
  • Diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la pubblica amministrazione n. 3 quesiti.

Per il programma d'esame dettagliato si rimanda all'allegato B.

Titoli culturali e professionali

L'allegato C riporta infine la tabella di ripartizione del punteggio dei titoli valutabili.

Preparati con Sinergie di Scuola

I materiali di Sinergie di Scuola sono utili alla preparazione dei concorso, soprattutto per quanto concerne le parti contabile, organizzativa e legislativa del programma d'esame.

Oltre all'abbonamento nelle sue diverse formule, segnaliamo le seguenti pubblicazioni:

Gli Speciali

In omaggio con l'abbonamento, sono anche acquistabili singolarmente:

  1. Speciale "Il personale ATA: compiti e responsabilità"
  2. Speciale "Il nuovo Regolamento di contabilità"
  3. Speciale "Programma annuale a.s. 2021/2022"
  4. Speciale "Gestione del patrimonio e dell’inventario delle istituzioni scolastiche"
  5. Speciale "Gli esperti nelle istituzioni scolastiche"

Vedi tutti gli Speciali

La Collana Fare il DSGA

5 monografie (con 203 modelli) comprese nell'abbonamento Completo e nell'Offerta DSGA, sono anche acquistabili separatamente:

Tutta la collana

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter