Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Sabato, 24 agosto 2019

     
HOME Le Notizie Miur Rendicontazione dei progetti "Cinema per la scuola"
17 Lug 2019

Rendicontazione dei progetti "Cinema per la scuola"

Con riferimento ai progetti "Cinema per la scuola" il Miur ha chiarito che la compilazione del questionario, la rimodulazione e la rendicontazione devono essere effettuati solo se la scuola ha speso il 70% di acconto erogato e ha impegnato il restante 30%.

Il termine ultimo per effettuare la rendicontazione è il 15 ottobre 2019.

Al termine del progetto, le scuole dovranno confermare di aver speso il saldo ricevuto (il 30% restante) entro il 15 novembre o al massimo entro il 30 dicembre 2019.

In proposito, riportiamo alcune FAQ del Miur:

Rendicontazione progetti cinema per la scuola

Si specifica che il questionario, la rimodulazione e la rendicontazione devono essere effettuate se e solo se l'istituzione scolastica/ente ha speso il 70% di acconto erogato e ha impegnato il restante 30%. Il termine ultimo per effettuare la rendicontazione è il 15 ottobre p.v.

Limite rimodulazione

Fermo restando l’obbligo di rendicontare esclusivamente il totale assegnato, rispetto al preventivo iniziale le macro-voci possono essere rimodulate di un massimo di + o – 10%.

Il Revisore dei Conti

Nel caso di scuole statali, il Revisore dovrà essere quello del MIUR, mentre nel caso delle scuole paritarie e degli Enti il Revisore potrà essere un professionista iscritto nell’apposito albo.

Dove va allegata la certificazione dell’iscrizione all’apposito albo per i Revisori che non sono del MIUR?

La certificazione andrà allegata alla prima tranche come indicato nella procedura seguente:
Una volta compilata la rendicontazione è necessario cliccare sull’icona a forma di matita posta sulla barra “prima tranche”. Nella pagina di collegamento, dopo aver compilato tutti i campi richiesti, è possibile allegare fino a 3 file tramite apposito tasto in alto a destra “Aggiungi Allegato”.

Quali giustificativi di spesa devono essere caricati in piattaforma?

Le scuole paritarie e gli enti privati, associazioni, aziende, dovranno allegare un “prospetto analitico delle spese” contenente l’elenco di fatture, comprensivo di numero, data di fattura, intestatario della fattura, tipologia della fornitura e importo (lordo o netto, nel caso che l’ente recuperi o meno l’IVA), firmato dal legale rappresentante o dal revisore contabile.

Le scuole statali non dovranno allegare i giustificativi di spesa, basterà caricare il rendiconto firmato dal revisore dei conti (firma autografa) e dal Dirigente Scolastico (firma digitale .p7m).

Buone Pratiche Rassegne e Festival quali sono gli ulteriori allegati da caricare?

  • La copia digitale della Rassegna Stampa
  • La copia digitale del materiale informativo e divulgativo dell’iniziativa, incluso il programma e il catalogo ufficiale dell’iniziativa.

Una volta compilata la rendicontazione è necessario cliccare sull’icona a forma di matita posta sulla barra “prima tranche”. Nella pagina di collegamento, dopo aver compilato tutti i campi richiesti, è possibile allegare i file tramite apposito tasto in alto a destra “Aggiungi Allegato”. Sarà necessario ripetere l’operazione per ogni allegato richiesto.

Buone Pratiche Rassegne e Festival, chi deve caricare l’allegato 2 del Bando?

Solo ed esclusivamente gli Enti, qualora non lo abbiano già trasmesso.

Una volta compilata la rendicontazione è necessario cliccare sull’icona a forma di matita posta sulla barra “prima tranche”. Nella pagina di collegamento, dopo aver compilato tutti i campi richiesti, è possibile allegare fino a 3 file tramite apposito tasto in alto a destra “Aggiungi Allegato”.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter