Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Lunedì, 19 novembre 2018

     
HOME Le Notizie Miur Modalità per il rilascio del Supplemento Europass al Certificato
07 Giu 2016

Modalità per il rilascio del Supplemento Europass al Certificato

Quest’anno, per la prima volta, è prevista la consegna ai neodiplomati, insieme al diploma, del “Supplemento Europass al Certificato”, un documento diffuso e riconosciuto dall’Unione Europea che descrive le competenze degli studenti e le attività professionali cui possono accedere.

Il documento, riferito a ciascun Indirizzo di studio, contiene informazioni riguardanti il percorso ufficiale compiuto dallo studente per acquisire il diploma, il corrispondente livello EQF, le competenze generali e d’indirizzo e le attività professionali cui il diplomato potrebbe accedere, anche in contesti di mobilità transnazionale.

In pratica i Supplementi, diversi per ciascun indirizzo di studio, favoriranno la mobilità per motivi di studio o di lavoro anche al di fuori dell’Italia.

Non sostituiscono il titolo di studio o la certificazione delle competenze, ma renderanno il percorso di studio più chiaro e il diploma finale più comprensibile e più spendibile nel mondo del lavoro.

Gli studenti che si sono diplomati nell’a.s. 2014/2015 possono richiedere il rilascio del supplemento Europass all’istituzione scolastica presso la quale si sono diplomati.

Le scuole possono recuperare, per ciascun indirizzo di studio, il modello di Supplemento di interesse dal sito del MIUR.

Le modalità per il recupero e il rilascio del documento sono state illustrate con nota prot. n. 5952 dell’1/06/2016.

I Supplementi, distinti per istruzione liceale, tecnica e professionale, saranno gradualmente in visione alle scuole nella sezione dedicata agli Esami di Stato.

Dal 20 luglio 2016 le scuole potranno usare le funzioni SIDI per la consegna del supplemento agli studenti, insieme al diploma e al certificato conclusivo. Le scuole non dovranno modificarlo, ma stamparlo e consegnarlo ai diplomati. Le scuole potranno comunque intervenire, in ambiente SIDI, sul modello individuale di certificazione.

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter