Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Venerdì, 23 ottobre 2020

     
HOME Notizie Miur Copertura di posti vacanti di DSGA: la nota MI
22 Set 2020

Copertura di posti vacanti di DSGA: la nota MI

Con nota 28879 del 21/09/2020, indirizzata agli USR, il Mi ha fornito indicazioni per la copertura di posti disponibili e/o vacanti di DSGA a seguito delle operazioni di mobilità e di utilizzazione ed assegnazione provvisori.

Con riferimento alle difficoltà a ricoprire i posti vacanti e/o disponibili di DSGA alla conclusione delle operazioni previste dall’articolo 14 del CCNI del 12 giugno 2019 concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per gli anni scolastici 2019/20, 2020/21 e 2021/22, il MI fa sapere di aver sottoscritto il 18 settembre 2020 con le organizzazioni sindacali di comparto un verbale di intesa che fornisce  indicazioni volte ad ovviare alla carenza di personale da utilizzare nel profilo professionale di direttore dei servizi generali ed amministrativi.

L’intesa raggiunta trova applicazione esclusivamente per l’anno scolastico in corso qualora residuino dei posti all’esito delle procedure di cui all’articolo 14 del citato CCNI e individua, in ordine sequenziale di priorità, categorie di destinatari che possono assumere l’incarico di DSGA.

In particolare, al punto 1), si estende agli assistenti amministrativi di altra provincia dello stesso USR o, in subordine, di altro USR, quanto previsto dall’articolo 14 del CCNI del 12.6.19 circa la possibilità di richiedere l’utilizzazione nel profilo professionale di DSGA.

Al punto 2), è previsto l’affidamento in reggenza di posti di DSGA a personale di ruolo nello stesso profilo professionale in servizio nelle scuole viciniori, sulla base della normativa vigente.

Al punto 3), si stabilisce che l’incarico di DSGA può essere conferito anche agli assistenti amministrativi immessi in ruolo a decorrere dall’a.s. 2020-21 che abbiano dichiarato la propria disponibilità. In questo caso il servizio prestato in qualità di DSGA è valido ai fini del periodo di prova qualora non sia già terminato.

Al punto 4), si prevede che il conferimento dell’incarico possa essere disposto in favore di assistenti amministrativi non di ruolo che siano già stati nominati o chiamati in ordine di graduatoria per il conferimento di una supplenza relativa al profilo di appartenenza e che già abbiano svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020. Tale possibilità è comunque subordinata al possesso del titolo di studio previsto dalla Tabella B allegata al CCNL comparto scuola del 29.11.2007 (laurea specialistica in giurisprudenza; in scienze politiche sociali e amministrative; in economia e commercio o titoli equipollenti). Al riguardo si rinvia alla Tabella A allegata al DM n. 863 del 18.12.2018 per l’individuazione dei titoli di diploma di laurea di vecchio ordinamento, laurea specialistica e laurea magistrale che costituiscono titolo di accesso alla procedura concorsuale per il profilo professionale di DSGA.

Il punto 5) disciplina, poi, il conferimento di incarico con contratto a tempo determinato di DSGA ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto del profilo di assistente amministrativo, nel rispetto della posizione occupata dai medesimi all’interno delle stesse e a condizione che siano in possesso del titolo di studio previsto dalla citata Tabella B allegata al CCNL comparto scuola del 29.11.2007 e abbiano già svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020.

Al punto 6), si prevede che il conferimento dell’incarico possa essere disposto in favore dei candidati  nelle graduatorie di merito del concorso indetto con DDG n. 2015 del 20 dicembre 2018, prioritariamente dello stesso USR e, in subordine, di altro USR.

Il punto 7) indica, come ulteriore soluzione praticabile per ovviare alla vacanza di posti, il conferimento di incarico ad assistenti amministrativi non di ruolo che, già nominati o chiamati in ordine di graduatoria per il conferimento di una supplenza relativa al profilo di appartenenza e a condizione che siano in possesso del titolo di studio previsto dalla Tabella B allegata al CCNL comparto scuola del 29.11.2007 (laurea specialistica in giurisprudenza; in scienze politiche sociali e amministrative; in economia e commercio o titoli equipollenti), dichiarino la disponibilità ad accettare l’incarico di DSGA su uno dei posti disponibili.

Da ultimo, al punto 8) si contempla la possibilità di conferimento dell’incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto del profilo di assistente amministrativo, nel rispetto della posizione occupata dai medesimi all’interno delle stesse e a condizione che siano in possesso del titolo di studio previsto dalla Tabella B allegata al CCNL comparto scuola del 29.11.2007 (laurea specialistica in giurisprudenza; in scienze politiche sociali e amministrative; in economia e commercio o titoli equipollenti), che dichiarino la disponibilità ad accettare l’incarico di DSGA su uno dei posti disponibili.

Spetta agli USR, previo confronto con le Organizzazioni sindacali a livello regionale, l’individuazione delle migliori modalità organizzative per la concreta gestione a livello regionale delle attività nel conferimento degli incarichi.

Dovrà essere inoltre tenuto conto che il personale prescelto potrebbe non essere in possesso nell’immediato di tutte le competenze richieste per lo svolgimento delle complesse funzioni attribuite. In tal caso, per le situazioni che presentano maggiori criticità, il MI invita a predisporre un sistema di tutoraggio da parte di personale con più ampia esperienza di altre istituzioni scolastiche, oltre che ad avvalersi dell’attività di consulenza degli ambiti territoriali.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter