Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Venerdì, 15 dicembre 2017

     
HOME Le Notizie Lavoro Personale ATA, nomine ex art. 59 fino all'avente titolo
17 Nov 2017

Personale ATA, nomine ex art. 59 fino all'avente titolo

Con nota del 13/11/2017, la Ragioneria Generale dello Stato ha risposto ad un quesito della Corte dei Conti-Sezioni di controllo per il Piemonte e per la Lombardia, in relazione alla copertura dei posti ATA - disponibili tutto l'anno - con il ricorso alla tipologia contrattuale della nomina fino all'avente titolo, prevista dall'art. 40, comma 9, della legge n. 449/1997.

In particolare, nel quesito viene richiesto se sia "possibile per i destinatari delle suddette supplenze di avvalersi comunque dell'art. 59 del CCNL scuola". Su tali posti si intende dunque reclutare, oltre che il consueto personale non di ruolo, anche il personale già di ruolo, per l'occasione collocato in aspettativa, che desideri accettare nell'ambito del comparto scuola contratti a tempo determinato della durata non inferiore a un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede".

La Rgs evidenzia che la problematica appare ricorrente in occasione della ricostituzione delle graduatorie di istituto, indispensabili per l'affidamento degli incarichi d'insegnamento a tempo determinato, e che in ogni analoga occasione è richiesto a questo Dipartimento di rendere conforme parere da diramare agli organi territoriali di controllo, tenuto conto delle perplessità da questi più volte manifestate.

In materia sono frattanto intervenute alcune deliberazioni della Corte dei Conti, in funzione di controllo che, nel ricusare il visto a specifici provvedimenti, hanno evidenziato:

  • che la supplenza fino all'avente titolo non è assimilabile con quella di durata annuale, bensì con la supplenza breve, attesa la sua natura aleatoria;
  • l'illegittimità dei provvedimenti di attribuzione di tale tipologia di incarico al personale ATA contemplato dall'art. 59 citato.

Tenuto conto dei recenti orientamenti della magistratura contabile, e delle esigenze di razionalizzazione delle attività amministrative e della spesa pubblica, la Rgs in conclusione ritiene non possa condividersi l'orientamento secondo il quale, per la stipula dei contratti a tempo determinato fino all'avente titolo, possa individuarsi anche il personale scolastico di ruolo.

Potrebbe interessarti anche:

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter