Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Martedì, 17 ottobre 2017

     
HOME Le Notizie Lavoro Infortuni brevi, dal 12 ottobre necessaria la comunicazione
05 Ott 2017

Infortuni brevi, dal 12 ottobre necessaria la comunicazione

Sono in arrivo novità importanti per le comunicazioni relative agli infortuni sul lavoro. Dal 12 ottobre, i datori di lavoro saranno infatti obbligati a comunicare all'Inail gli infortuni che producono una prognosi superiore ad un singolo giorno, escluso quello in cui si verifica l'infortunio.

Si tratta di un obbligo, introdotto per motivi statistici e informativi dal decreto 183/2016 e spostato nell'entrata in vigore, ora fissata appunto al 12 ottobre, dal cd. Decreto milleproroghe.

Quindi, da questa data sarà necessario comunicare a fini statistici e informativi, i dati relativi agli infortuni sul lavoro che comportino un'assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell'evento e, a fini assicurativi, le informazioni relative agli infortuni sul lavoro che comportino un'assenza dal lavoro superiore a tre giorni.

La comunicazione deve avvenire entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico.

Il mancato rispetto degli obblighi di comunicazione comporta sanzioni pecuniarie fino a 1.972 euro per gli infortuni più brevi e fino a 4.932 euro per assenze superiori ai 3 giorni.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter