Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Martedì, 17 settembre 2019

     
HOME Le Notizie Docenti Anno di prova docenti: compiti e responsabilità del DS
07 Giu 2019

Anno di prova docenti: compiti e responsabilità del DS

Con la fine dell’anno scolastico si avvicina il momento in cui il Comitato di valutazione è chiamato ad esprimere un parere sul superamento del periodo di formazione e prova dei docenti neo immessi in ruolo.

La responsabilità del giudizio finale (con relativa validazione o meno del percorso) è tuttavia sempre di pertinenza del Dirigente scolastico, come recita il D.M. 850/2015 (art. 13, comma 4): «Il parere del Comitato è obbligatorio, ma non vincolante per il dirigente scolastico, che può discostarsene con atto motivato».

La materia riveste particolare importanza non solo per il futuro professionale dell’insegnante sottoposto a verifica, ma anche in termini di tutela dei diritti dell’utenza e di garanzia di efficacia del servizio scolastico.

Quali sono i criteri di riferimento? Quali atti deve redigere Dirigente scolastico? Cosa succede se il docente non supera il periodo di prova?

A queste domande risponde Rita Manzara Sacellini nell'articolo "Esito dell'anno di prova e responsabilità del Dirigente scolastico" in Sinergie di Scuola n. 90 - Giugno 2019.

OFFERTA PRE-ABBONAMENTO 2019/2020

 

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter