Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Venerdì, 15 novembre 2019

     
HOME Notizie Attualità "Sinergie" di Novembre 2019: il Programma Annuale
05 Nov 2019

"Sinergie" di Novembre 2019: il Programma Annuale

È on-line il terzo numero dell'a.s. 2019/2020, il n. 93 - Novembre 2019.

La copertina di questo numero è dedicata al Programma Annuale 2020: Mara Bonitta illustra le varie fasi per la sua redazione, dalla compilazione dei modelli alla predisposizione della documentazione.

A seguire, Paola Perlini illustra la procedura per la vendita dei materiali obsoleti o di risulta, alla luce del nuovo regolamento di contabilità.

Dell'importanza della comunicazione, questa volta verso l'esterno, parla Rita Manzara, cui segue l'articolo di Monica De Carolis, una neo Dirigente scolastica che ci parla dei suoi primi mesi di servizio.

Concludono gli approfondimenti tre articoli concernenti i permessi per donare il sangue di Giuseppe Anzelmo, il conflitto di interesse nell'affidamento dei contratti pubblici di Miriam Laurenti e le assenze per i Dirigenti scolastici di Teresa Polsinelli.

Segnaliamo infine la rubrica di Francesca Romana Ciangola dedicata alle visite fiscali: casi di esonero e cause che giustificano l’assenza dal domicilio.

Gli abbonati possono scaricare il pdf del n. 93 - Novembre 2019 dalla stessa pagina del Sommario, inserendo le chiavi di accesso e cliccando sul link presente sotto il titolo del mese (vedi le Guide all'abbonamento).

Entro i prossimi giorni tutti i singoli articoli e la modulistica di supporto saranno disponibili in consultazione riservata sul sito (accesso dal Sommario).

Per abbonarsi ---> vai alla pagina dell'abbonamento

L'Editoriale

di Leonardo Filippone

Il nuovo esecutivo che si è formato a Palazzo Chigi è figlio di una tormentata stagione politica.
Al netto delle dichiarazioni, è evidente, anche sulla base delle consultazioni elettorali che si stanno svolgendo, che i partiti che formano l'attuale esecutivo hanno una sola via per riaffermarsi rispetto ai partiti dell'opposizione: devono necessariamente convincere gli italiani, con fatti concreti, di essere capaci di esprimere linee programmatiche e di governo che siano in grado di riportare l'Italia alla crescita.

Il documento di finanza pubblica che viene variamente illustrato in questi giorni probabilmente esprime il massimo che si può pretendere data la situazione di debito pubblico in cui versiamo e il gap etico che ci pone ai primi posti per evasione e corruzione.

La verità è che occorre una stagione politica stabile che garantisca a chiunque governi l'intera legislatura per poter affrontare i problemi con il lasso temporale necessario per porvi rimedio.

La Scuola, in questa situazione, dovrebbe essere - insieme alla Sanità - il comparto ove investire con maggiore convinzione. Abbiamo un corpo docenti con l'età media tra le più alte in Europa e un tasso di precarizzazione vicino al 25%. I dati OCSE non sono confortanti ma, ciò nonostante, sforniamo eccellenze nel campo tecnologico e umanistico che il mercato del lavoro interno non è in grado di assorbire in maniera dignitosa.

Siamo di fronte ad una nuova ondata migratoria che, a differenza degli inizi del 900, non porta via i giovani meno preparati culturalmente ma le migliori menti. È un autogol sopportare i costi di una preparazione eccellente e poi farsela portare via da un altro paese.

Sia ben chiaro. Io sono favorevole ad una preparazione internazionale che consenta poi ai giovani di scegliere il paese dove esercitare; ma appunto scegliere, non vederselo imposto da mancanza di alternative nazionali.

In definitiva, oggi, investire sulla scuola è una necessità trasversale per garantire all'Italia un futuro migliore.

 

Potrebbe interessarti anche:

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter