Questo sito ricorre ai cookies per ottimizzarne l'utilizzo da parte del visitatore. Continuando a navigare nel sito, acconsenti all'uso dei cookies. Per approfondire, clicca qui.

LOGIN

Domenica, 07 giugno 2020

     
HOME Notizie Amministrazione Estratto conto on line: modello di richiesta alla Banca d'Italia
23 Feb 2016

Estratto conto on line: modello di richiesta alla Banca d'Italia

A inizio febbraio abbiamo dato notizia della nuova applicazione “Estratti conto on line” disponibile per la consultazione di tutta reportistica sul sito Internet www.bancaditalia.it (sezione Compiti/Tesoreria/Estratti conto on line).

L’applicazione mette a disposizione gli estratti-conto mensili – mod. 56T – in modalità telematica, rendendo in ogni caso consultabile la rendicontazione riferita all’intero anno 2016.

Temporaneamente, fino alla rendicontazione del mese di maggio 2016, la Banca d’Italia continuerà comunque ad inviare anche il modello 56T cartaceo.

Per richiedere la registrazione, è necessario che l’utente presenti alla Filiale della Banca d’Italia competente per territorio la richiesta di abilitazione dei propri referenti, specificando per ciascun referente le seguenti informazioni:

  • i dati anagrafici dell’utente “persona fisica” da abilitare (codice fiscale, nome e cognome);
  • identificativo del conto per il quale si richiede l’abilitazione (numero, denominazione, Tesoreria di riferimento); i tesorieri verranno abilitati in automatico ai conti di rispettiva competenza in base al codice ABI (senza necessità di fornire il dettaglio dei conti di pertinenza);
  • Codice ABI del tesoriere;
  • Codice fiscale dell’ente;
  • indirizzo e-mail individuale di ciascun referente per l’attivazione dell’utenza e la gestione della relativa password. Andranno utilizzati esclusivamente indirizzi nominativi di tipo istituzionale (es.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Le e-mail di risposta saranno inviate da Banca d’Italia da indirizzo non pec, pertanto la mail fornita dovrà essere abilitata alla ricezione da tale tipologia di indirizzo.

La richiesta, su carta intestata dell’ente e debitamente sottoscritta dai suoi rappresentanti, dovrà essere inoltrata tramite pec, posta ordinaria o allo sportello; avrà valenza annuale e sarà rinnovata tacitamente (vedi elenco filiali ed elenco indirizzi pec).

Qualunque richiesta di disabilitazione e/o modifica di un’utenza dovrà pervenire secondo le medesime modalità.

Per venire incontro alle esigenze delle istituzioni scolastiche, proponiamo un modello di richiesta che le scuole possono utilizzare per richiedere la registrazione.

Il modello è riservato agli abbonamenti STANDARD ed ESTESO.

Logo SinergieSinergie di Scuola è un'iniziativa editoriale di HomoFaber Edizioni. Da oltre dieci anni nel campo dell'informazione scolastica e della pubblica amministrazione.

Resta in contatto

Newsletter